Amelia, antica Ameria

Amelia, anticamente nota con il nome di Ameria, secondo la mitologia fondata dal re Ameroe, è una città di origini antichissime: fu certamente tra i primi centri italici. Catone, citato da Plinio nel libro III della Naturalis historia, afferma che la città fu restaurata 963 anni prima della guerra dei romani contro Perseo, re di Macedonia, e quindi nel 1134 A.C.
Testimonianza di tale vetustà sono le mura megalitiche (VII-VI secolo a.C.), visibili per un piccolo tratto nella parte alta della città, all’interno del perimetro formato dalle monumentali mura poligonali (IV-III secolo a.C.), che, unitamente a quelle romane e medievali, cingono gran parte dell’abitato per circa 2 km.

(Wikipedia)

Cenni storici sul sito del Comune

Il Museo Archeologico di Amelia.

Cosa fare quando si è qui

AMANTI DELLA STORIA?

Tour di Amelia INSIDEOUT

MUSEI DI AMELIA

Il tour inizia dalla Cisterna Romana che vi condurrà nell’Amelia sotterranea, esattamente sotto l’attuale Piazza Matteotti, corrispondente all’antico foro romano; risaliti in superficie vi dirigerete verso l’acropoli dove spicca la suggestiva torre dodecagonale: una scala elicoidale interna permetterà la risalita fino alla cima, da cui si gode del meraviglioso panorama sulla campagna circostante. Per concludere il tour ci si rientrerà nei sotterranei della dimora dei Venturelli, antico Palazzo costruito su una domus romana dove si possono ammirare i mosaici e poi… di nuovo in superficie!
La visita si concluderà presso terrazza del Palazzo per una degustazione enogastronomica.

Per Info e Prenotazioni 0744 422848

AMANTI DELLA NATURA?

Sentiero di PALLICCIO

PERCORSO NATURALISTICO

Avvenimento con cadenza biennale, ideato in Francia e portato in Italia da Marco Mastrorilli e che si svolge in contemporanea in molti luoghi d’Europa. L’evento (in collaborazione con EBN Italia e Gruppo Italiano Civette) ha lo scopo di divulgare gli aspetti etologici del vasto universo degli Strigiformi (rapaci notturni).

Prenotazione obbligatoria scrivendo a: marcellopaolocci@yahoo.it

IN BICICLETTA?

Percorsi BIKE

DIFFICOLTÀ VARIE

Per i turisti di Amelia che desiderano avventurarsi in escursioni attraverso i numerosi percorsi che offre il territorio amerino, il Comune di Amelia ha creato dei circuiti ad anello che partono dal Parco del Rio Grande attraverso le frecce segnaletiche si possono scegliere sentieri con differenti livelli di difficoltà e tempi di percorrenza.

Qui alcuni itinerari Itinerario e Itinerario

Percorsi AMERINI

BIKE

Guida per camminatori, runner, ciclisti e cavalieri tra i borghi del sud dell’Umbria.

Qui alcuni itinerari Bike

A PIEDI?

Passeggiate

LUNGHEZZA VARIABILE

Punto di partenza per tutte le passeggiate: check point lungo la riva destra del Rio Grande.

Percorsi AMERINI

PASSEGGIATA

Guida per camminatori, runner, ciclisti e cavalieri tra i borghi del sud dell’Umbria.

Qui alcune Passeggiate

I PALAZZI

Notevoli i palazzi rinascimentali, tra i quali citiamo palazzo Petrignani, con la sala dello zodiaco, palazzo Nacci, palazzo Cansacchi, palazzo Farrattini (importante opera di Antonio da Sangallo il Giovane, in quanto rappresenta uno studio preparatorio per il più famoso Palazzo Farnese a Roma), palazzo Venturelli, palazzo Boccarini, palazzo Clementini.

I palazzi di Amelia sul sito del Comune 

Percorso urbano di Amelia sul sito Turismoamelia 

CHIESE E CONVENTI

Numerose le chiese, tra cui citiamo la cattedrale, con l’attigua torre dodecagonale della prima metà dell’XI secolo, la chiesa romano-gotica di Sant’Agostino che porta sulla facciata un portale gotico, mentre all’interno sono conservati affreschi neoclassici quali il Martirio di San Pancrazio risalenti alla metà del XVIII secolo.

Le Chiese e i Conventi di Amelia sul sito del Comune

TEATRO SOCIALE

Il teatro settecentesco: interamente in legno e con meccanismi originali tuttora perfettamente funzionanti.
Lo progettò il nobile amerino conte Stefano Cansacchi, architetto noto anche oltre i confini dello Stato, esponente dell’Accademia perugina del Disegno, di cui faceva parte anche Gian Antonio Selva, il quale, dieci anni dopo, avrebbe realizzato a Venezia, appena trentanovenne, il Teatro della Fenice, simile all’architettura, nell’impostazione e persino nella decorazione al modello amerino.
All’interno del teatro sono stati girati numerosi film tra cui “Le avventure di Pinocchio” di Comencini e il “Marchese del Grillo” impersonato da Alberto Sordi.

Il Teatro sociale sul sito del Comune

ITINERARI

Tutti gli itinerari di Amelia.
Archeologici, naturalistici, religiosi e storico-artistici

Gli itinerari sul sito Turismoamelia

NUMERI UTILI

Comune di Amelia – P.zza Matteotti – 05022 Amelia (Tr) – Tel. 0744.9761 – comune.amelia@postacert.umbria.it – sito web

Ospedale di Amelia – Via dell’Ospedale – Amelia – Tel. 0744 901222 –sito web

Carabinieri di Amelia – Via I Maggio, Strada Provinciale, 31 Amelia TR – Tel. 0744 971200

Vigili del Fuoco di Amelia – Via Nocicchia, 34, 05022 Amelia TR – Tel. 0744 978021

I DINTORNI DI AMELIA